Seleziona una pagina

Infowine9.10: riscaldatori, export extra Eu, Psr – Elmiti, Riscaldatori speciali per il vino

Elmiti Srl è specializzata nella realizzazione di resistenze elettriche per il settore enologico e non solo

elmiti-riscaldatori per il vino

Aiutare la fermentazione in cantina quando le temperature del mosto e quelle ambientali sono al di sotto dei parametri necessari. Questo l’obiettivo e la funzione dei riscaldatori elettrici studiati e prodotti da Elmiti Srl appositamente per il settore enologico. L’azienda torinese, da molti anni sul mercato dei riscaldatori elettrici corazzati per applicazioni industriali, ha messo a punto una resistenza elettrica altamente tecnologica e affidabile ideata esclusivamente per l’utilizzo in cantina.
Realizzata su misura, la resistenza è compatibile con tutte le macchine per tappi termoretraibili, lavatrici e asciugatrici di bottiglie, etichettatrici.
Ma la vera novità è il riscaldatore del vino: otto i modelli che variano in funzione della dimensione del contenitore per la fermentazione e l’invecchiamento. Dall’acciaio al legno, dalla botte grande alla barrique, tutte le esigenze di temperatura sono soddisfatte. In botti o vasche grandi il riscaldatore viene immerso completamente nel vino e attivato mediante collegamento via cavo. Nel caso della barrique la resistenza è invece dotata di un apposito termostato in grado di regolare la temperatura senza la totale immersione dello strumento. Ciò che rende innovativo il riscaldatore per vino Elmiti è l’efficacia nella risoluzione delle problematiche legate alla regolazione della temperatura in fase di fermentazione e maturazione, unitamente all’utilizzo di materiali assolutamente innocui per il prodotto finale vino, materiali tutti rigorosamente certificati per l’impiego nel settore alimentare. Definitivamente eliminato il rischio della frangibilità delle lampade in vetro, comunemente utilizzate nei processi di riscaldamento del vino.

Testato da sette anni dalle cantine francesi, Elmiti ha finalmente presentato all’ultimo Simei il nuovo riscaldatore, subito apprezzato e sperimentato da Antinori che lo ha poi recentemente acquisito.