Seleziona una pagina

Resistenze infrarossi in ceramica

Impiego

Riscaldamento di materiali

  • Riscaldamento di fogli di plastica per termoformatura
  • Trattamenti termici su tessuti
  • Forni per circuiti stampati
  • Sigillature vetro-metallo e piegatura di lastre
Essiccazione

  • Carte, tessuti ed impregnanti vari
  • Inchiostri ad acqua e sintetici, vernici e colle
  • Legno
  • Glasatura su ceramica
Forni di riscaldamento per:

  • Vernici a polvere
  • Rivestimenti in teflon
  • Ritocchi vernici per carrozzerie auto
  • Stampa

Questi sono alcuni esempi delle applicazioni degli irradiatori in ceramica. Molti materiali devono essere riscaldati o essiccati nei processi industriali e gli irradiatori a raggi infrarossi offrono la soluzione ideale. Le applicazioni degli irradiatori in ceramica sono veramente illimitate.

Vantaggi dell'irradiatore in ceramica a raggi infrarossi

Vantaggi dell’irradiatore in ceramica a raggi infrarossi

  • Trasmissione veloce del calore
  • Irraggiamento costante nel tempo
  • Riscaldamento perfettamente uniforme
  • Garanzia di funzionamento nel tempo
  • Finitura durevole nel tempo, anti-spruzzo e anti-corrosione
  • Facilità di montaggio 

Caratteristiche tecniche

Caratteristiche tecniche

  • Potenze da 2,5W/cm² a 15 W/cm² (da 10 kW/m² a 60 kW/m² )
  • Max temperatura di esercizio: 700 ºC (1292 ºF)
  • Tasso di emissione all’infrarosso: 96%
  • Avvolgimento resistivo a spirale in Nichel-Cromo 80/20
  • Isolamento in ceramica ad alta purezza con elevata resistenza meccanica agli sbalzi termici ed alta rigidità dielettrica
  • Cavo di alimentazione in nichel, isolato con perline in ceramica e resistente alle alte temperature
  • Torretta di montaggio standard per asola 15×41 mm 

Montaggio

Montaggio

Ogni irradiatore viene fornito completo di molle di fissaggio. La figura indica il fissaggio di un elemento F.T.E. ad una lamiera riflettente. Esiste, infatti, uno stretto rapporto fra la temperatura superficiale dell’ irradiatore e quella del materiale, di conseguenza quest’ultima può essere controllata dalla termocoppia posta sull’irradiatore stesso. I collegamenti elettrici alla termocoppia devono essere realizzati con cavo compensato di tipo K. 

Collaudo

Collaudo

  • Una sofisticata apparecchiatura di collaudo (TCP 2000) ci permette di garantire la totalità del prodotto, in quanto tutti i riscaldatori vengono testati a caldo, con l’applicazione reale della loro tensione di lavoro
  • Inoltre il TCP 2000 è provvisto di stampante che certifica i risultati del collaudo
  • A richiesta possiamo fornire il certificato di collaudo per ogni singolo riscaldatore 

Misurazioni standard

Misurazioni standard

  • Valore ohmico
  • Rigidità dielettrica
  • Corrente di fuga
  • Resistenza di isolamento
  • Efficienza del conduttore di terra 

Consulta la tabella

Showing all 4 results

Chiusi per ferie estive dal 31 Luglio al 27 Agosto compresi